Zara Skink: un'artista controcorrente sui social


Eccoci qui di nuovo, vi sono mancata? Dite di sì, vi prego!

Fra i disegnatori è certamente colei che merita più followers in assoluto per molteplici motivi.

Uno di questi è la scelta dei soggetti, la sua tecnica di disegno e la dedizione che si vede impressa

in tutte le sue piccole-grandi opere (anche grafiche).

Sara, in arte Zara Skink, è qui con noi per dedicarci il suo tempo e rispondere ad alcune domande sulla sua visione dell'arte e la propria esperienza in questo ambito, il cui mercato è spesso meschino.

- Il suo bel logo "multicolor" -

VS: Ciao Sara, comincia a parlare un pochino di te e il tuo approccio con l'arte.

S: Si può dire che sono nata con la matita in mano all'età di 3 anni sapevo ricopiare qualsiasi personaggio dei fumetti di Topolino, disegnavo su qualunque foglio mi capitasse sotto mano, disegnavo tutto quello che vedevo, era chiaro che non avrei potuto fare il linguistico (che non mi sarebbe dispiaciuto a pensarci adesso) o ragioneria , perciò dopo le medie, treno per Viterbo e Liceo Artistico.

VS: E durante gli anni nel liceo artistico, quindi, hai potuto ampliare conoscenze e tecniche. Ha apportato qualche cambiamento, la tua istruzione?

S: Molti cambiamenti, si impara la prospettiva degli oggetti, la luce, il tratto e l'uso dei vari toni di matita e, cosa che a inizio anno non mi giovava, la pressione che mettevo nel fare le ombre, non ero "morbida", mi chiamarono per un periodo "cubista".

-una galleria per ZaraSkink-

VS: E poi, come si può vedere, sei migliorata sotto quel punto di vista. Hai sperimentato il disegno in qualche altra tecnica? So che fai tatuaggi

S: Ho provato quella strada, ma non è stato facile in ambito "lavorativo", mi dispiace dirlo per chi magari vorrebbe avvicinarsi a questa mondo, ma è una professione che adesso, purtroppo, fanno in molti e quello che ho visto mi ha messo ribrezzo: alla gente non importa come tatui, l'importante è il costo basso.(parlo per esperienza personale, ovviamente). Sono circa 3 anni che ho smesso di tatuare, forse più in là riprenderò.

18199097_791939110972687_140978707419318

VS: Grazie per la news su un possibile ritorno a tatuare. Che tipo di soggetti ti piace ritrarre?

S: Non soggetti "normali", come si può notare, odio la "normalità", è noiosa😜. Cioè, sono soggetti che la società non ritiene "normali".

VS: Per i tipi particolari, come me e te, è sempre così. Definisci però il "normali", alcuni non potrebbero capirlo, ne sono sicura.

S: Normale per molti è seguire la moda del momento, i fashion blogger, gli Youtuber, seguire i canoni consigliati da questi ultimi piu